Conduzione del mezzo aereo

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

PROFILO PROFESSIONALE DEL DIPLOMATO IN
TRASPORTI E LOGISTICA, CONDUZIONE DEL MEZZO AEREO

L’obiettivo della nuova figura professionale nasce con l'intento di offrire, nel campo aeronautico, un tecnico in grado di operare nel settore della navigazione, nel controllo del traffico aereo e nell’organizzazione logistica delle infrastrutture interconnesse al settore aeronautico.
Questa figura professionale si inserisce nella posizione di tecnico di secondo livello, con compiti di responsabilità e di coordinamento e con cultura propedeutica agli studi universitari.

Il percorso formativo e? studiato per consentire al diplomato il raggiungimento di obiettivi che lo contraddistinguono con le seguenti caratteristiche:
•    ha conoscenze generali e approfondite della realtà del trasporto aereo, in armonia con la tecnologia applicata ed in prospettiva con le continue trasformazioni del settore;
•    ha comprensione delle problematiche del Trasporto Aereo in termini di conoscenza dell’organizzazione, delle procedure operative della navigazione, del traffico e della legislazione vigente;
•    ha familiarità con i mezzi utilizzati per la navigazione, l’assistenza e il controllo del traffico aereo, la meteorologia, le telecomunicazioni e l’aerotecnica di base;
•    possiede adeguate competenze informatiche di base;
•    possiede adeguate conoscenze linguistiche in inglese sia generale che tecnico.

Si richiede inoltre al tecnico l'attitudine a porsi il problema della "sicurezza" come vincolo imprescindibile in ogni fase delle attività in cui esso è coinvolto.
Il diplomato in Conduzione del mezzo aereo, pertanto, nell'ambito del proprio livello operativo, deve conoscere i principi fondamentali di tutte le discipline necessarie per una formazione di base nel settore aeronautico, in particolare deve conoscere:
•    le leggi fisiche del volo;
•    le tecniche strutturali e motoristiche degli aeromobili;
•    il calcolo delle rotte aeree;
•    la meteorologia aeronautica ed i servizi meteorologici;
•    i sistemi radio e radar-elettronici;
•    le regole dell'aria e le procedure di circolazione aerea;
•    le procedure delle radiocomunicazioni aeronautiche;
•    la legislazione e le disposizioni sui trasporti aerei e sul diritto aeronautico.

Il tecnico specializzato nella conduzione del mezzo aereo trova la sua naturale collocazione nelle numerose attività logistiche aeroportuali, nelle agenzie di trasporto aereo, nella gestione della meteorologia, nell'industria aeronautica e nell’aviazione generale.
In particolare i possibili sbocchi occupazionali sono:
•    Pilota privato;
•    Assistenza al volo e controllo del traffico aereo;
•    Tecnico specializzato per l’assistenza delle attivita? di volo, per la sicurezza della navigazione aerea e degli impianti aeroportuali;
•    Responsabile gestione impianti aeroportuali;
•    Coordinatore reparti tecnici e di pianificazione in societa? di navigazione aerea;
•    Professione libera in societa? di lavoro aereo non di linea;
•    Addetto ai servizi metereologici e alle telecomunicazioni
•    Tecnico nelle industrie aeronautiche per avionica, impianti di bordo, manutenzione, assistenza;
•    Operatore servizi nelle compagnie aeree.

 


Allegati

Contatti