Informatica e Telecomunicazioni

L’indirizzo “Informatica e Telecomunicazioni” ha lo scopo di far acquisire allo studente, al termine del percorso quinquennale, specifiche competenze nell’ambito del ciclo di vita del prodotto software e dell’infrastruttura di telecomunicazione, declinate in termini di capacità di ideare, progettare, produrre e inserire nel mercato componenti e servizi di settore. La preparazione dello studente è integrata da competenze trasversali che gli consentono di leggere le problematiche dell’intera filiera.

L’indirizzo è articolato nelle seguenti specializzazioni:

  • Informatica
  • Telecomunicazioni

 

 

 

ARTICOLAZIONE TELECOMUNICAZIONI (TL)

Nell'articolazione Telecomunicazioni viene approfondita l'analisi, la comparazione, la progettazione, installazione e gestione di dispositivi e strumenti elettronici e sistemi di telecomunicazione. Vengono anche  sviluppate applicazioni informatiche per reti locali e servizi a distanza.

  • sistemi e protocolli di comunicazione;
  • tecniche di trasmissione analogiche e digitali;
  • elementi di telefonia e telefonia cellulare;
  • antenne e satelliti;
  • reti di telecomunicazione.

 

ARTICOLAZIONE TELECOMUNICAZIONI – Piano di Studi

 

2° BIENNIO

5° ANNO

Discipline comuni

3° Anno

4° Anno

5° Anno

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

Lingua inglese

3

3

3

Storia, Cittadinanza e Costituzione

2

2

2

Matematica

3

3

3

Complementi di Matematica

1

1

-

Scienze motorie e sportive

2

2

2

Religione o attività alternative

1

1

1

Discipline dell’Articolazione

3° Anno

4° Anno

5° Anno

Sistemi e reti

4

4

4

Tecnologia e Progettazione Sistemi informatici e telecomunicazioni

3

3

4

Gestione progetto, Organizzazione di impresa

-

-

3

Informatica

3

3

-

Telecomunicazioni

6

6

6

Totale ore

32

32

32

 

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Il perito in Telecomunicazioni:

- trova impiego in aziende di installazione e assistenza reti

- trova impiego in aziende di telefonia fissa e mobile

- trova impiego in aziende di progettazione e costruzione di sistemi di puntamento (gps).

- assiste gli utenti dei sistemi di elaborazione dati fornendo consulenza e formazione di base sul software e sull’hardware

- accedere a qualsiasi corso universitario, in particolare ai corsi tecnico-scientifici, e ai corsi di alta formazione (ITS)

- esercitare la libera professione, nell’ambito del proprio livello operativo e delle norme vigenti