OrientaSUD 2018

ORIENTASUD  2018

Mostra d'Oltremare al premio "Città e lavoro, le mie idee".

 

Anche quest’anno il Fermi Gadda ha presentato il suo progetto al concorso “Città e lavoro, le mie idee”.

Gli alunni della 5I hanno presentato la loro idea: Il sistema meccatronico è realizzato da una componente meccanica ed una elettronica. La parte meccanica è stata realizzata con un oggetto in pvc (un giocattolo presente in commercio) già completo di snodi e leveraggi perfettamente funzionante come quello reale. La parte elettronica è composta da una serie di circuiti: microcontrollore, elettronica di controllo e di potenza. Il sistema è dotato di un controllo a distanza (bluetooth) con il quale è possibile gestire tutti i movimenti attraverso un cellulare smartphone.

L’idea progettuale parte da quello che viene definito “telelavoro”, inteso come la possibilità di lavorare a distanza in modo indipendente dalla localizzazione geografica dell’ufficio o dell’azienda, utilizzando tutte le più moderne tecnologie informatiche. Comandare un’attrezzatura a distanza consente di perseguire l’obiettivo di garantire una maggiore sicurezza per l’operatore eliminando la presenza umana da ambienti pericolosi e spazi confinati. Consente, altresì, di delineare nello specifico settore una nuova figura professionale che è quella del “tecnico” demolitore.

Oltre mille studenti e decine di docenti degli Istituti superiori della Campania hanno partecipato alla Mostra d'Oltremare al premio "Città e lavoro, le mie idee", organizzato nell'ambito della rassegna Orientasud, presieduta da Mariano Berriola, assieme all'Ordine dei Giornalisti della Campania.

 

Allievi che hanno partecipato: Mattia Bruno, Luca Foria, Luca Lucci

Docenti: prof.ssa Amelio Loredana e prof. Barbato Giorgio

 

Galleria Foto